sabato 3 maggio 2008

Zazie in tour

A volte il fatto di vivere nell'angolo in fondo a destra della mappa del mondo (eurocentrica, lo so, ma con quella sono cresciuta) mi pesa un po'. Mi sento lontanissima da tutto e da tutti, e in effetti lo sono. E il Sud dell'Isola del Sud mi sembra davvero il posto piu' isolato che ci sia. E in fondo, un po' lo e'.
Di conseguenza, mi riempio di gioia quando prenoto viaggi aerei e piccole fughe verso luoghi piu' frequentati.
Tra fine giugno e inizio luglio, dopo una breve sosta a Auckland, saro' a Rotorua per un convegno, sperando di avere anche un po' di tempo per una serata alle terme.
A settembre, saro' qui ma per arrivarci dovro' passare da Auckland, Tokyo, Francoforte, Milano all'andata e Milano, Francoforte, Hong Kong e Auckland al ritorno. Ci sara' tempo per una toccata e fuga a Tokyo, per salutare gli amici e abbuffarmi di cibo e libri e per una breve visita alla terra natia, per passare qualche giorno in famiglia e recuperare gli ultimi scatoloni di libri.


Ed e' subito sera.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Se ti capita a Rotorua vai alle Polinesian Spa a farti una nuotata e nn farti spaventare dall'odore di zolfo ovunque :-)

Quando vieni ad Auckland a Giugno???


Lizzie

Claud ha detto...

Ehi! Che panorama... in quell'angolo in basso a dx della terra!
Claud

zazie ha detto...

@ Si', e' vero, alcuni posti sono molto belli, anche in questo posto sperduto :-). La foto l'ho scattata appena fuori citta'.

tokidoki ha detto...

Occhio agli squali comunque...
:)

sonia ha detto...

Fantastico questo salto da in fondo a destra nella cartina dle mondo ad in fondo a destra nella cartina d'Italia!
Belle le foto, rilassanti e, per noi che abbiamo degli autunni rossi e gialli, curiose!
Sonia

zazie ha detto...

@Tokidoki: in NZ ci sono pochi incidenti con squali, ma gran parte di quei pochi avvengono proprio qui a Dunedin. Che fortuna,vero?
@Sonia: sicuramente in fondo a dx della piantina d`Italia si mangia meglio....e il mare e` piu` caldo ;-)

tokidoki ha detto...

@Zazie: fortuna sì! Fa molto "cool".
Al massimo, al mare dove vado io, vedo le sardine (se sono fortunato).

marco ha detto...

eri-cara (scusa la crasi, ma veniva fuori una brutta cacofonia)

1) So di essere inopportuno, perché in quelle poche ore che starai in Italia di certo verrai rapita dalla gens camuna, ma un piede a milano ce lo metti, e mi piacerebbe venire a salutarti anche solo un minuto in aeroporto (quando ti ribecco più se no?).

2) Io l'odore della legna bruciata a venezia lo sentivo spesso :)

3) Vivi in un posto bellissimo, e sono profondamente invidioso soprattutto di non poter partecipare alle riunioni di cucina del mondo.

4) Immagino che gli interni delle case da quelle parti siano tutte una moquette verde-grigia alternata a pavimento di parquet legno scuro: ho troppa fantasia o devo smettere di sniffare?
Fammi sapere

bacio,
marco il ciavi

zazie ha detto...

@Marco: che bello sentirti!
1) mi piacerebbe tanto... io arrivo e parto da Malpensa, quindi in qualche modo possiamo farcela. Adesso ci penso :-)
2)Ma tu vivevi in Giudecca... (a proposito, quanto era bella la tua casa in Giudecca e quanto erano belle le feste nella tua casa in Giudecca :-))
3) Ti aspetto presto a trovarmi, la camera per gli ospiti non vede l'ora di essere usata.
4) Si' la moquette c'e', ma la mia e' beige. Anche il legno e' abbastanza diffuso, ma io ho le piastrelle ;-). Almeno pero' non mettono la moquette in bagno e in cucina e non usano quella pelosa-anni- ottanta. Il problema con le case da queste parti e' che sarebbero case ideali per una zona tropicale, non per il sud della NZ. Poco isolamento, niente doppi vetri, molte in legno leggero...sai quello che si dice sugli scozzesi, no?