venerdì 30 maggio 2008

Train train hashitteiku

Ieri sera sono rimasta in ufficio dalle 8.30 del mattino alle 8 di sera. Sono tornata a casa, ho mangiato un insano instant ramen al volo e mi sono rimessa al lavoro. Fin dopo la mezzanotte. Per finire di correggere tutte le tesine che dovevano essere consegnate entro oggi. Chissa' perche' i primi elaborati sono fitti di commenti mentre negli ultimi ci sono solo monosillabi (in prevalenza NO!) e punti di domanda.
Un anno fa stavo passando le ultime due sere nella (ormai vuota) casa di Mishuku. Ho la sensazione che ci siano modi migliori che 12 ore in ufficio per festeggiare il primo anno in NZ. (ma festeggiare de che?)

train train dokomademo...




* The Blue Hearts- Train Train

Con terribile ritardo ringrazio Magnolia per l'(immeritato) premio che mi dato. Lo giro a chiunque voglia prenderselo. Tutti ci meritiamo un premio ogni tanto, no? ^-^;

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

8 commenti:

Magnolia Wedding Planner ha detto...

zazie tesoro come ti capisco io faccio molto tardi la notte e di mattina alle 6.30 sono di nuovo in piedi..spero di non crollare ma da quando faccio un lavoro che mi piace non mi pesa. anzi :-D prego per il premio ma perchè immeritato? anche solo per il tuo stacanovismo te lo meriti no?
bacio dagli antipodi..miiii come siamo lontane:-D
Silvia

squa ha detto...

accidenti gia' un anno... mi ricordo quando parlavamo di corsi di inglese! come e' andata poi?
e di scoprire nuovi mondi...
io sono quasi gia' di nuovo in partenza... che fatica!

Carino il video !

(mi e' sparito il commento di prima... questo computer e' un macinino... se poi invece ricompare per qualche strano motivo mi scuso per il doppio commento)

zazie ha detto...

@ Silvia/magnolia: Io ho un rapporto di amore-odio con il mio lavoro, a volte ho l'impressione che mi rubi tutto il tempo e le energie, ma allo stesso tempo non posso immaginarmi a fare niente altro. Un abbraccio.
@Squa: davvero, e' passato in un lampo! T. ha frequentato un corso per qualche mese e adesso che abbiamo la "permanent resident" ha diritto a un home tutor che viene 2 volte a settimana a casa (a gratis!). Poi ha iniziato uno scambio italiano-giapponese con uno studente. Io sono stata catapultata dopo pochi giorni dall'arrivo in classe a fare lezione. L'inglese kiwi a volte mi da' ancora problemi, ma mi consolo pensando che anche i madrelingua inglese dicono di non capire l'inglese kiwi!
La tua nuova destinazione e' confermata? Che bello, tornare in Europa...

squa ha detto...

La destinazione del mio compagno e' (quasi, che stan facendo i preziosi ora) confermata
Io ho una proposta che mi terrebbe negli states un altro pochino, ma ciclicamente (chissa' mai perche') mi faccio prendere dal panico. Devo ancora cominciare a mandare cv, sono un disastro...
pero' si, il pensiero Europa presto mi fa star meglio, piu' di Italia, di questi tempi...
un abbraccio

Claud ha detto...

Caspita in Nuova Zelanda sono zelanti (sic!) quanto a integrazione! Qui in Italia ti danno il fogli odi via e ti spediscono sulla prima panchina del parchetto a fianco...
(Quali corsi posso frequentare avendo te come insegnante?!)

Verde ha detto...

quando leggo di persone come te che hanno cambiato vita così radicalmente vorrei tanto avere il tuo coraggio...

zazie ha detto...

@Squa: ti capisco, io sono bravissima in farmi prendere dal panico ;-)
@ Claud: avere un visto in NZ non e` facile, soprattutto se non hai un lavoro, io sono arrivata gia` con il contratto di lavoro (o meglio, ho deciso di trasferirmi qui perche` ho avuto un `offerta di lavoro) il che semplifica (un pochino) le pratiche.
Se hai la sfortuna di avere me come insegnante, significa che hai scelto corsi sul Buddhismo Zen, i nuovi movimenti religiosi in Asia, le pratiche estatiche in Giappone e simili, in generale corsi riguardanti le religioni dell`Asia (soprattutto Cina e Giappone)
@Verde: a volte ci vuole piu` coraggio a rimanere, che a partire... almeno per quel che riguarda lavorare in universita`.

Claud ha detto...

Caspita! Allora mi piacerebbe davvero avere te come prof.!
(temo di essere più vecchia di te, però!)